29/30 ottobre: Chi sei tu che porti la maschera?
I WEEK-END FORMATIVI ATG
I teatri del Teatro Educazione
nella Casa del Teatro Educazione di Serra San Quirico

CHI SEI TU CHE PORTI LA MASCHERA?

condotto da Daniele Boria

29 e 30 ottobre 2011


PROGETTO
Lo sviluppo inarrestabile dell’uomo ha come carburante la necessità di comprendere le intensioni dell’altro e di immedesimarsi nei suoi stati d’animo, più semplicemente rappresentare il modo di ragionare e di reagire di chi vive nella sua vita: riprodurre la maschera del vicino. Rubiamo continuamente da tutto quello che ci circonda, animato o inanimato. Si può diventare tutto quello che si vuole se si sa come fare. La maschera e l’uomo, un’ indivisibile combinazione.
  • Percorso - maschera della Commedia dell’arte, tra sacro e profano. Spazio: osservare per poter diventare.
  • Tempo - ascoltare per poter controllare. Ritmo: capire per poter decidere.
  • Obiettivi - coperta della maschera come strumento, scoperte delle dinamiche corporee e analisi del movimento, lavoro sul sè.
  • Materiali da portare - abbigliamento comodo per un lavoro fisico e possibilmente scritti di esperienze ersonali sui temi del disagio, handicap, razzismo ed integrazione.
  • Luogo - Serra San Quirico, Palazzo ATG
Programma: arrivo utenti nella mattinata del sabato entro le ore 13.00. Inizio ore 14.00. Termine ore 19.30.
Pausa cena in cucina ATG. Inizio domenica ore 9.00 sino alle ore 13.30. Pranzo e partenze.. Ore di formazione: 10 + cena di lavoro.

Curriculum docente
Nel 1998 consegue l’attestato di qualifica professionale di ANIMATORE SOCIO TEATRALE con il livello di qualificazione 2° e votazione di 95/100. Nel 1999 frequenta la Stage Internazionale sulla commedia dell’arte di Antonio Fava (Reggio Emilia). Si specializza nel Teatro di Comunità, del disagio ed handicap. Docente della S.E.T.E (Scuola Estiva del Teatro Educazione) e formatore in corsi di specializzazione e master sul Teatro Educazione. Da 13 anni O.T.E. alla Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola di Serra San Quirico. Nel 2011 è co-direttore. Della Rassegna suddetta.

A chi è rivolto: insegnanti e operatori teatrali o teatranti, addetti alla comunicazione, lavoratori del sociale, studenti universitari di facoltà umanistiche .

Costo: 160,00 euro che comprende docenza, vitto e alloggio.