Regolamento XXVI° RNTS

XXVI° Rassegna Nazionale Teatro della Scuola – 2008

Regolamento

Serra San Quirico Sabato 19 aprile - 10 maggio 2008

Art. 1 La Rassegna Nazionale Teatro della Scuola di Serra San Quirico è un progetto culturale, durante il quale, ogni anno, sono presentati spettacoli prodotti dalla scuola e si organizzano momenti di confronto e di scambio culturale sul Teatro della Scuola.

                        La XXVI° edizione della Rassegna si svolgerà da sabato 19 aprile a sabato 10 maggio 2008

Art. 2 La RNTS è il luogo di sintesi e confronto delle esperienze del teatro della scuola sia a livello nazionale che internazionale; è il luogo di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul rapporto tra il teatro e la scuola; è il luogo dove si promuove l’inserimento del linguaggio teatrale nella scuola.

Art. 3 La RNTS di Serra San Quirico si articola attraverso le seguenti attività:

1) fareteatro della scuola;

2) vedere le rappresentazioni delle altre scuole;

3) parlaredi teatro della scuola nel salotto teatrale, momento di riflessione sugli esiti dello spettacolo;

4)partecipareai laboratori teatrali.

Art. 4 È fatto obbligo a ciascuna scuola, ammessa direttamente o tramite segnalazione delle Rassegne aderenti al CO.RA. di cui all’art.9, aderire alle attività di cui all’art. 3, partecipandovi per almeno 3 giorni effettivi di presenza con minimo 3 pernottamenti.

Art. 5 Prima dello svolgimento della Rassegna si terrà un incontro (febbraio o marzo 2008) con lo staff degli operatori per illustrare i contenuti delle attività di cui all’art. 3 ed informare sulle questioni tecniche e di soggiorno. Un rappresentante della scuola ammessa è tenuto a partecipare.

Art. 6 La durata massima degli spettacoli, in virtù delle caratteristiche culturali e pedagogiche del teatro educativo a cui si ispira la RNTS, non deve superare i 60 minuti.In caso contrario la Direzione potrà decidere l’esclusione della scuola in qualunque momento, a meno che non sia stata concessa, su richiesta motivata, apposita deroga.

 Art. 7 Possono partecipare alla R.N.T.S. scuole di ogni ordine e grado, presentando spettacoli messi in scena da studenti, insegnanti, con l’eventuale collaborazione di operatori teatrali. Nella R.N.T.S. 2008 è prevista una sezione dedicata agli spettacoli prodotti da laboratori extrascolastici che perseguono finalità di Teatroeducazione. Per tutti sarà data preferenza agli spettacoli realizzati nell’anno scolastico 2007/2008.

Art. 8 Alla R.N.T.S. partecipano di diritto le scuole segnalate dalle seguenti Rassegne territoriali aderenti al CO.RA. (Coordinamento Rassegne):

  • Campania: produzioni segnalate dalla Rassegna Regionale “Pulcinellamente” del Comune di Sant’Arpino (CE)·        
  • Toscana: produzioni segnalate dalla Rassegna Regionale di Bagni di Lucca e dalla rassegna provinciale “Premio Città di Grosseto” 
  • Lazio: produzioni segnalate dalla Rassegna “Su il sipario” di Roma e dalla Rassegna “Teatrando” di Formello        
  • Milano provincia: produzioni segnalate dalla Rassegna di Bellusco (Consorzio dei Comuni del Vimercatese)        
  • Piacenza provincia: produzioni segnalate dalla Rassegna “Limitrofie” di Piacenza        
  • Ravenna Provincia: produzioni segnalate dalla Rassegna “Scuole in Maschera” di Cotignola        
  • Friuli Venezia Giulia: produzioni segnalate dalla Rassegna Regionale di Fiumicello (UD)        
  • Ancona provincia: produzioni segnalate dalla Rassegna del Comune di Chiaravalle (AN)        
  • Sardegna: produzioni segnalate dalla Rassegna di Carloforte(CA)        
  • Treviso provincia: produzioni segnalate dalla Rassegna “La Scuola a Teatro”         
  • Cremona provincia: produzioni segnalate dalla Rassegna “Franco Agostino Teatro Festival” di Crema        
  • Modena: produzioni segnalate dalla Rassegna di Marano sul Panaro (MO)        
  • Napoli: produzioni segnalate dalla Rassegna “Pittura Fresca” di Vico Equense (NA)

Art. 9 Per l’edizione 2008 si indicano come temi (non obbligatori): la Resistenza, i Parchi Naturali, gli Ambienti Protetti, Cyrano de Bregerac, il tema e le giornate della “memoria” e del “ricordo”.

Art. 10 Per le prove, ogni scuola avrà a disposizione la sala teatrale, il personale e gli strumenti tecnici secondo un calendario definito dalla Direzione della Rassegna, tenuto conto delle necessità di ciascuna scuola nel contesto della manifestazione.

Art. 11 La domanda di partecipazione alla XXVI°Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola, dovrà essere presentata entro e non oltre il 30 novembre 2007. L’ammissione alla R.N.T.S. e il calendario delle rappresentazioni verranno comunicati alle scuole ammesse entro il 31 dicembre 2007.

Le scuole ammesse dovranno dare conferma per iscritto entro il 15 gennaio 2008.

Art. 12 Le scuole ammesse dovranno versare all’ATG una quota di euro 150,00 Iva inclusa. Dovranno inoltre provvedere a scene, costumi e quant’altro attiene alla loro rappresentazione. L’organizzazione della RNTS, per la rappresentazione,mette a disposizione la sala teatrale, il materiale fonico ed illuminotecnico, il personale tecnico.

Art. 13 Il copione dello spettacolo dovrà essere consegnato alla segreteria della RNTS per essere inserito nell’archivio dell’ATG.

Art. 14 La RNTS segnala i percorsi e le tendenze del Teatro Educazione per la scuola primaria, la media inferiore e la media superiore anche attraverso il Sipario d’argento per la media inferiore e la media superiore e il Biglietto del Buon Ritorno (diritto all’ammissione per l’anno successivo).

Art. 15 L’ATG provvede alla copertura assicurativa per i danni eventuali subiti o causati dai partecipanti alla RNTS. Non è invece responsabile per eventuali furti o smarrimenti di effetti personali lasciati incustoditi nei locali messi a disposizione.

 Art. 16 Al momento della selezione, la preferenza sarà data a testi autoprodotti dai ragazzi e dagli insegnanti e non ripresi da testi già esistenti di autori tutelati. Al fine di offrire al maggior numero di scuole la possibilità di partecipare, sarà data preferenza a scuole che non hanno mai partecipato alla RNTS o che comunque non abbiano partecipato alle ultime tre edizioni.

 Art. 17 La Direzione ha la facoltà di revocare la partecipazione della scuola ammessa se, in sede di Rassegna, la stessa non rispetterà il presente regolamento.