Regolamento 2005

XXIIIªRassegna Nazionale Teatro della Scuola di Serra San Quirico
Regolamento
Sabato 16 aprile - sabato 7 maggio 2005

Art. 1 - La Rassegna Nazionale Teatro della Scuola di Serra San Quirico è un progetto culturale, durante il quale, ogni anno, sono presentati spettacoli prodotti dalla scuola e si organizzano momenti di confronto e di scambio culturale sul Teatro della Scuola.

La XXIII edizione della Rassegna si svolgerà da sabato 16 aprile a sabato 7 maggio 2005

Art. 2 - La RNTS è il luogo di sintesi e confronto delle esperienze del teatro della scuola sia a livello nazionale che internazionale; è il luogo di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul rapporto tra il teatro e la scuola; è il luogo dove si promuove l’inserimento del linguaggio teatrale nella scuola.

Art. 3 - La RNTS di Serra San Quirico si articola attraverso le seguenti attività:
1) fare teatro della scuola;
2) vedere le rappresentazioni delle altre scuole;
3) parlare di teatro della scuola nel salotto teatrale, momento di riflessione sugli esiti dello
spettacolo;
4) partecipare ai laboratori teatrali.

Art. 4 - È fatto obbligo a ciascuna scuola, ammessa direttamente o tramite segnalazione delle Rassegne aderenti al CO.RA. di cui all’art.9, aderire alle attività di cui all’art. 3, partecipandovi per almeno 3 giorni effettivi di presenza con minimo 3 pernottamenti.

Art. 5 - Prima dello svolgimento della Rassegna si terrà un incontro (febbraio o marzo 2005) con lo staff degli operatori per illustrare i contenuti delle attività di cui all’art. 3 ed informare sulle questioni tecniche e di soggiorno. Un rappresentante della scuola ammessa è tenuto a partecipare.

Art. 6 - La durata massima degli spettacoli, in virtù delle caratteristiche culturali e pedagogiche del teatro educativo a cui si ispira la RNTS, non deve superare i 60 minuti. In caso contrario la Direzione potrà decidere l’esclusione della scuola in qualunque momento, a meno che non sia stata concessa, su richiesta motivata, apposita deroga.

Art. 7 - Possono partecipare alla RNTS scuole di ogni ordine e grado, presentando spettacoli messi in scena da studenti, insegnanti, con l’eventuale collaborazione di operatori teatrali. La RNTS è aperta anche ai laboratori extrascolastici che perseguono finalità di teatro educativo. Sarà data preferenza agli spettacoli realizzati nell’anno scolastico 2004-2005.

Art. 8 - Alla RNTS partecipano di diritto le scuole segnalate dalle seguenti
Rassegne territoriali aderenti al CO.RA (Coordinamento Rassegne):
– dalla Campania le produzioni segnalate dalla Rassegna Regionale Pulcinellamente del Comune di Sant’Arpino (CE);
– dalla Toscana le produzioni segnalate dalla Rassegna Regionale di Bagni di Lucca e della Rassegna Provinciale Premio Città di Grosseto;
– da Roma le produzioni segnalate dalla Rassegna “Su il Sipario” organizzata da La Macchina Teatrale;
– dalla zona di Milano Provincia le produzioni segnalate dalla Rassegna di Bellusco (Consorzio dei Comuni del Vimercatese);
– dalla provincia di Piacenza le produzioni segnalate dalla Rassegna “Limitrofie” del Comune di Piacenza;

– dal Friuli Venezia Giulia le produzioni segnalate dalla Rassegna Regionale di Fiumicello (UD);
– dalla provincia di Ancona le produzioni segnalate dalla Rassegna del Comune di Chiaravalle;
– dalla Sardegna le produzioni segnalate dalla Rassegna Regionale di Carloforte (CA)
– da Venezia le produzioni segnalate dalla Rassegna del Comune di Venezia;
– dall’Abruzzo le produzioni segnalate dalla Rassegna Regionale “Il Teatro della Scuola” – Città di Lanciano (CH);
– da Treviso le produzioni segnalate dalla Rassegna “La Scuola a Teatro” della provincia di Treviso;
– dalla provincia di Cremona le produzioni segnalate dalla Rassegna “Franco Agostino Teatro Festival” di Crema;

Art. 9 - Per l’edizione 2005 si indicano come temi (non obbligatori): la Shoa - la Resistenza – il mare – la natura.

Art. 10 - Per le prove, ogni scuola avrà a disposizione la sala teatrale, il personale e gli strumenti tecnici secondo un calendario definito dalla Direzione della Rassegna, tenuto conto delle necessità di ciascuna scuola nel contesto della manifestazione.

Art. 11 - La domanda di partecipazione alla XXIII RNTS, dovrà essere presentata entro e non oltre il 30 novembre 2004.

L’ammissione alla RNTS e il calendario delle rappresentazioni verranno comunicati alle scuole ammesse entro il 31 dicembre 2004.

Art. 12 - Le scuole ammesse dovranno versare all’ATG una quota di euro 150,00 Iva inclusa. Le scuole ammesse dovranno provvedere a scene, costumi e quant’altro attiene alla loro rappresentazione. L’organizzazione della RNTS, per la rappresentazione, mette a disposizione la sala teatrale, il materiale fonico ed illuminotecnico, il personale tecnico.

Art. 13 - Il copione dello spettacolo dovrà essere consegnato alla segreteria della RNTS per essere inserito nell’archivio dell’ATG.

Art. 14 - La RNTS prevede alcune segnalazioni: Sipario d’argento per la media inferiore e la media superiore; Segnalazioni per le scuole elementari, medie inferiori e medie superiori; Buon Ritorno (diritto all’ammissione per l’anno successivo)

Art. 15 - L’ATG provvede alla copertura assicurativa per i danni eventuali subiti o causati dai partecipanti alla RNTS. Non è invece responsabile per eventuali furti o smarrimenti di effetti personali lasciati incustoditi nei locali messi a disposizione.

Art. 16 - Al momento della selezione, la preferenza sarà data a testi autoprodotti dai ragazzi e dagli insegnanti e non ripresi da testi già esistenti di autori tutelati. Al fine di offrire al maggior numero di scuole la possibilità di partecipare, sarà data preferenza a scuole che non hanno mai partecipato alla RNTS o che comunque non abbiano partecipato alle ultime tre edizioni.

Art. 17 - La Direzione ha la facoltà di revocare la partecipazione della scuola ammessa se, in sede di Rassegna, la stessa non rispetterà il presente regolamento.